Come creare un magazine online redditizio

Come creare un magazine online redditizio

Così volete aprire una rivista online?

 

Alcune sono create da editori di riviste cartacee che passano all’online, alcune da piccole imprese che vedono il valore nella condivisione delle proprie conoscenze; ma la maggior parte viene avviata da persone con competenze specialistiche o da una profonda passione per qualcosa.

Cos’è un magazine online?

Una rivista online è un sito di informazioni disponibile su Internet e incentrato su un’area tematica chiaramente definita. Alcuni si concentrano su servizi aziendali, mentre altri hanno ad oggetto i consumatori. Come per le riviste tradizionali, tendono ad essere un mix di notizie, opinioni, articoli di ospiti, recensioni, interviste e studi di casi.

Qual è la differenza tra un blog e una rivista online?

In passato vi era una grande differenza tra blog e riviste online, ma il divario si sta riducendo.

Il blog è un’abbreviazione di “web log”, ciò che erano i primi blog, semplici registrazioni cronologiche dei pensieri e degli interessi di alcune persone. Una sorta di diario online.

Con la loro evoluzione, i blog sono diventati più sofisticati in termini sia di contenuto che di funzionalità. Molti dei blog più vistai sono adesso più simili a vere e proprie riviste, con più autori, articoli e funzioni sofisticate. Alcuni buoni esempi comprendono:

Smashing Magazine

Come creare un magazine online redditizioCi sono molti motivi alla base dell’esplosione della pubblicazione online:

Per prima cosa abbiamo degli strumenti di pubblicazione online economici e facili da usare che non richiedono conoscenze tecniche.

Il basso costo necessario a raggiungere un pubblico a livello globale significa che anche argomenti di nicchia possono adesso attrarre un pubblico abbastanza grande da tutto il mondo, trasformando queste riviste in aziende redditizie.

Molti nuovi modi per generare denaro da contenuti, tra cui Google Adsense, vendita di prodotti digitali e marketing affiliato.

Un obiettivo che chiunque con conoscenza o competenza specializzata può fare soldi online può raggiungere.

Miglioramenti nella tecnologia di ricerca, che hanno portato siti di nicchia ad un’ottima indicizzazione con conseguente alto ranking nelle pagine dei motori di ricerca.

Una migrazione inevitabile e inarrestabile di contenuti su Internet.

I creatori di contenuti (giornalisti, autori, esperti, ecc.) vogliono affrontare direttamente il proprio pubblico, senza dover passare attraverso terzi, come editori, agenti, case discografiche etc.

Gestire una rivista online è una delle cose più semplici per imprenditori e piccole imprese.

Quanto è facile impostare una rivista online?

È molto semplice avviare la pubblicazione di contenuti su Internet. Ci sono molti strumenti gratuiti come Blogger () e WordPress () che consentono di creare un sito web seduta stante. Tuttavia, se volete lanciare una rivista online in modo serio, con un design personalizzato e maggiori flussi di reddito, dovrete investire per ottenere un sito progettato in modo professionale.

Quanto costa?

Come accennato, le soluzioni più semplici sono grauite. Potete aprirle in meno di 30 minuti. Se non avete mai pubblicato nulla prima di adesso, questo è un ottimo modo per iniziare senza spese.

Se decidete di prendere sul serio la vostra rivista online, dovreste investire in un sito web di aspetto professionale. Potete ancora utilizzare software libero come WordPress, Joomla o Drupal, ma dovrete investire in un template professionale o ancora meglio di uno personalizzato. I buoni template sono disponibili a partire da cifre come € 50 e un disegno personalizzato a partire da € 200. È possibile utilizzare liberi professionisti da Elance o Odesk per avere un sito pronto all’uso.

Alla fine potrete finire per  pagare qualsiasi cosa da € 10000 in su verso per avere una rivista online costruita da zero ma che corrisponde alle vostre esatte alla tua specifica esatta. Quando guadagnerete più di € 100000 all’anno potreste prendere in considerazione questa opzione, ma occorrerà un po’ di tempo.

  • Lista di controllo start-up della rivista online
  • Passiamo alle cose pratiche.
  • Questa checklist vi dirà quali sono le cose principali da fare per impostare una rivista online. A seguire troverete un elenco un po’ più dettagliato su ogni attività.

Pianificazione

Scegliete un argomento – Ricercate i concorrenti – Decidete quale nome commerciale usare – Acquistate un dominio appropriato – Decidete come farà il vostro rivenditore online – Scrivere un business plan – Creare un piano dei contenuti – Scrivete le pagine di contenuto in background – Create i primi articoli (o altri contenuti – clip video, podcast, ecc.)

  • Creare il sito web
  • Costruire il sito web
  • Identificare la piattaforma da utilizzare
  • Specificare le funzionalità del sito web – Aggiungere il design alla piattaforma – Aggiungere il contenuto in background – Aggiungere i primi articoli – Implementare l’elaborazione dei pagamenti – Integrare funzionalità aggiuntive.
  • Lanciare il sito web
  • Testare i pagamenti – testare i processi di abbonamento e il processo di rinnovo – Iniziare!
  • Dettagli delle diverse attività
  • Scegliere un argomento

Come creare un magazine online redditizioPrima di prendere in considerazione la creazione di una rivista online, deve essere molto chiaro quale argomento si intende trattare.

Su Internet, è molto meglio essere il migliore in un’area di nicchia che essere un generalista su un argomento ampio. Ad esempio, è meglio creare un eccellente sito di pesca con la mosca in Scozia che creare un sito di pesca più generico con pochi articoli che coprono ogni settore della pesca.

Ricercare i concorrenti

Una volta che avete le idee chiare sull’argomento, controllate chi sono i vostri concorrenti.

Per farlo, digitate semplicemente le parole che descrivono il vostro argomento su Google e guardate chi e cosa appare nella parte superiore della pagina dei risultati della ricerca. Questi sono i vostri concorrenti! Siete sicuri di poter creare una rivista online migliore dei migliori siti web che avete trovato?

Se la concorrenza sembra troppo dura, rivedete la nicchia da coprire.

Decidere un nome commerciale e acquistare un dominio adatto.

Una volta deciso l’argomento della rivista online, è tempo di scegliere un nome. Questo sarà in gran parte determinato dal dominio che sarà possibile acquistare.

Se il vostro sito web si rivolge a un pubblico internazionale, dovreste cercare di ottenere un dominio internazionale, che ad esempio termina con .com o .net. Se il vostro sito web invece si rivolge solo ad un pubblico nazionale, potete utilizzare un nome di dominio nazionale, ad esempio .it.

Se state cercando un nome per il dominio e avete difficoltà, pensate ad aggiungere qualcosa al vostro soggetto, ad esempio… ecc.

Decidere come il vostro magazine online farà soldi

Le migliori riviste online hanno flussi multipli di entrate.

Di solito forniscono dei contenuti gratuiti mostrando annunci accanto agli articoli; hanno recensioni di prodotti e di libri con link di affiliazione; vendono articoli mutilizzando un negozio online, come ebook, report, DVD e articoli di marca, abbonamenti a siti e programmi per soci; promuovono eventi off-line come workshop, seminari, conferenze, ecc.